Ok, non era la primissima volta che mi trovavo a stampare una mia foto, o meglio ad avere la voglia di stamparne una. L'avevo già fatto in passato e i risultati sono sempre stati soddisfacenti, devo essere sincero. Però poi l'idea, un po' per il prezzo e un po' per il tempo necessario, è sempre stata accantonata e rimandata come "progetto futuro".

Da qualche tempo sui social network mi passavano davanti promozioni di Saal Digital per la stampa di libri oppure quadri o ancora calendari, e mi sono detto che magari era arrivato il momento di iniziare a stampare qualcosa. La foto digitale nell'hard disk o sul monitor è bella da guardare, ma avere tra le mani qualcosa di tangibile di quello che hai visto (in fase di ripresa) e che sei riuscito a concretizzare in post-produzione, è una soddisfazione di un altro livello, di un altro tipo.

Dopo un po' di ricerca tra i files dell'hard disk la scelta è ricaduta su questa foto qui:

Alba sulle Dolomiti di Brenta al Lago Nero di Cornisello
Potete leggere di più cliccando sulla foto oppure qui >>>

L'idea mi è venuta anche grazie alla voglia di fare un regalo "diverso" ai miei genitori.
Così ho approfittato della PROVA PRODOTTO FOTOQUADRO di Saal Digital: l'offerta consiste in un buono di 50€ per la stampa di un fotoquadro.

QUALE OCCASIONE MIGLIORE DI PROVARE APPIENO IL SERVIZIO SE NON USANDO UNA FOTO DI NON FACILE STAMPA?
I colori tenui dell'alba devono essere riprodotti fedelmente per trasmettere lo stesso feeling e atmosfera della foto a schermo; alla stessa maniera i dettagli sulle montagne devono essere riprodotti così come sono altrimenti la magia delle prime luci del giorno vuene meno. In più è una foto a cui ho deciso di dare un apporto di proporzioni 16:9 che a mio avviso dava una maggiore forza al paesaggio che avevo davanti e allo stesso tempo dava forza al riflesso nel lago.
Di conseguenza mi serviva un servizio che non ponesse troppi limiti alle dimensioni stampabili.
La prima piacevole sorpresa è stata il software che si scarica dal sito di Saal Digital: leggero e veloce, ma soprattutto efficace.
E' possibile anche usare direttamente il sito web: in questo caso si possono caricare anche foto in formato .TIFF (che vengono poi riconvertite in automatico in formato .JPEG), mentre se si utilizza il software scaricato si possono usare solamente .JPEG o .PNG.
Appena dopo si è presentata un'altra gradita sorpresa: la procedura permette di personalizzare le dimensioni di stampa al centimetro! Questo è utile se non si trovano formati idonei alla propria idea di realizzazione della stampa stessa. Troppe volte mi sono dovuto accontentare di formati diversi da quelli che avevo in mente o addirittura rinunciare perché non potevo stampare con un rapporto di proporzioni che si adattava alle mie esigenze. 
In questo caso non è successo, ho potuto decidere la dimensione e la proporzione fra i lati in base alla qualità finale che volevo ottenere, ed essendo la foto originale in formato widescreen 16:9 ho potuto stampare un formato 60x34cm, mantenendo un'ottima qualità di stampa.
Ma le sorprese non sono finite: ho potuto addirittura scaricare i profili colori dei materiali su cui Saal Digital andrà a stampare, così da poter adattare l'immagine a monitor (che però deve essere calibrato via hardware per essere un minimo fedele) alla stampa. Basta andare sul sito, entrare nella pagina "Profilo ICC" in basso a sinistra, scaricare il profilo ICC desiderato e installarlo con un semplice doppio-click del mouse. 
A questo punto lo si può usare in Photoshop per effettuare quello che si chiama un "Soft Proofing" della stampa, selezionando il profilo desiderato e riadattando esposizione, contrasto e dettagli della foto.
Ho detto Photoshop perché si potrebbe fare anche in Lightroom, se solo Adobe non avesse limitato lo stesso Lightroom a riconoscere solamente i profili RGB e non anche i profili CMYK. E ovviamente i profili colore che Saal Digital ci mette a disposizione sono profili CMYK. Problema da poco, basta aprire Photoshop e fare il soft-proofing da lì.
Una volta deciso il materiale finale su cui stampare (ed eventualmente i supporti per appendere a muro la stampa), il formato della stampa e caricato l'immagine, il processo si conclude ordinando la stampa ed effettuando il pagamento con carta di credito. La stampa è stata ordinata giovedì 5 Ottobre nel pomeriggio, è stata spedita dalla Germania lunedì 9 Ottobre e l'ho ricevuta con corriere DHL mercoledì 11. Velocissimo.
E l'imballaggio è davvero a prova di corriere. Ben fatto davvero, come si può vedere dalle foto qui sotto:
Come si vede la stampa viene ben protetta e "sigillata" in maniera che durante il trasporto non subisca danni. Sul retro è stato inserito un foglio che ricapitola i dettagli della stampa e la foto in bianco e nero così da sapere subito di quale stampa si tratta. 
Io ho scelto per questa stampa il "GalleryPrint" che consiste in un pannello in metacrilato da 2mm su cui viene effettuata la stampa diretta con pannello posteriore rinforzante in Alluminio-Dibond da 3mm, di cui si vede un dettaglio qui sotto: 
In più io ho scelto una superficie di stampa opaca, sperando che soffrisse meno di riflessi da luce diretta. E' decisamente di qualità elevata, ma purtroppo riflette lo stesso un po' di luce diretta. Sulla superficie, ad ulteriore protezione, è stata applicata una pellicola da tirare via.
Altissima la qualità di stampa, la rappresentazione dei dettagli e dei colori. 
In definitiva, un prodotto davvero eccezionale, di grande soddisfazione...certamente destinato a chi vuole ottenere stampe di ottima fattura e che sa anche gestire il processo di preparazione dell'immagine per la stampa.
Credo che stamperò sempre più da qui in avanti; avere una prova di quello che si produce con le proprie foto e che puoi toccare con mano e guardare ogni giorno è veramente bello e, ripeto, di grande soddisfazione.

Grazie Saal-Digital Italia
Back to Top